Gigwalk: un’applicazione per guadagnare scattando foto e svolgendo piccole commissioni

 

Gigwalk è un’applicazione disponibile sia su iOs (Iphone) che su Android attualmente in vigore negli Stati Uniti e che presto sarà resa disponibile anche per i paesi Europei.

Si tratta di un’applicazione che invita gli utenti a verificare la localizzazione di oggetti “particolari” come segnali stradali, confini di vario genere, servizi di trasporto, strade e altri oggetti richiesti dai committenti.

Il sistema funziona così: l’azienda pubblica un annuncio di lavoro la cui sede si trova nelle vicinanze della nostra abitazione. La missione deve essere svolta in un certo lasso di tempo e richiede qualche minuto. Dopo che l’utente avrà spedito il lavoro l’azienda dovrà valutarlo.

Se l’azienda ritiene che il lavoro è stato svolto correttamente e nei tempi previsti il compenso va da un minimo di 3 dollari fino ad un massimo di 90 dollari per ogni lavoro richiesto.

Ma a che cosa servono questi microlavori? Semplice! Sono le aziende come TomTom ad averne bisogno e sfruttano questo sistema per aggiornare le proprie mappe e creare meno disagi ai viaggiatori. Come TomTom tante altre aziende che seguono la stessa logica richiedono a Gigwalk la disponibilità ad ospitare i propri lavori dando anche la possibilità a chi non ha un impiego di guadagnare qualcosina e dare una mano alle aziende committenti.

 

Scaricala ora – https://play.google.com/store/apps/details?id=com.gigwalk&hl=it